Quando sostituire un alternatore: 5 passaggi fai da te

[revisore_personalizzato]

Sostituire un alternatore quando mostra segni di guasto come luci attenuate o tremolanti, attivazione della spia della batteria, avviamento lento del motore, rumori insoliti (guasto dei cuscinetti) o un test elettrico fallito che indica un'uscita di tensione insufficiente (inferiore a 13.5 V) o carica. Inoltre, se un test del multimetro sui terminali della batteria non mostra un aumento della tensione da circa 12.6 V (motore spento) a 13.5-14.5 V (motore acceso), è indicativo di un'inefficienza dell'alternatore.

Come sapere se è necessario sostituire l'alternatore

Come fai-da-te dell'alternatore, identifica correttamente quando è il momento di sostituire il tuo alternatore è critico. Un alternatore obsoleto può lasciarti incagliato quando si guasta senza preavviso. Questa guida ti insegnerà come diagnosticare i problemi e riconoscere i segnali che indicano un alternatore difettoso che necessita di sostituzione.

Verificare la presenza di spie luminose

I primi indicatori di problemi all'alternatore sono le spie sul cruscotto.

  • La spia della batteria si accende quando l'alternatore non fornisce tensione sufficiente per caricare la batteria.
  • I fari oscurati possono anche segnalare un alternatore in difficoltà.

Non ignorare queste spie di avvertimento: fai testare tempestivamente il sistema di ricarica. Continuare a guidare con un alternatore discutibile rischia di lasciarti con la batteria scarica.

Usa un voltmetro

A voltometro offre la prova definitiva se il tuo alternatore deve essere sostituito.

Voltmetro 3

Crediti immagine: Voltometro by Educazione Siyavula è concesso in licenza (CC BY 2.0)

Provare la tensione con il motore spento

  1. Collegare i cavi del voltmetro ai poli della batteria.
  2. Con l'accensione disinserita, controllare la lettura della tensione. Una batteria sana mostrerà 12.4-12.6 volt.

Provare la tensione con il motore acceso

  1. Accendi il motore.
  2. Portare il motore a 2000 giri/min.
  3. Controllare la lettura della tensione. Ora dovrebbe mostrare 13.5-14.2 volt.

Letture al di fuori di questi intervalli indicano problemi con l'alternatore che probabilmente richiedono la sostituzione.

Controllare i cuscinetti rumorosi

I cuscinetti dell'alternatore difettosi causeranno il guasto dei componenti di segnalazione del rumore. Ascolta:

  • Rumori striduli o stridenti
  • Suoni ringhianti o stridenti

Man mano che i cuscinetti si deteriorano, consentono alla puleggia di oscillare. Ciò altera l'allineamento della cintura e influisce sulla ricarica.

I cuscinetti rumorosi indicano che l'alternatore necessita di manutenzione o sostituzione.

Cerca perdite d'olio

L'alternatore è dotato di un cuscinetto a tenuta d'olio o a doppia tenuta sul lato trasmissione che mantiene lubrificato l'albero della puleggia.

Ispezionare attentamente la zona attorno alla scatola dell'alternatore per:

  • Perdite di olio
  • Macchie o schizzi d'olio sui componenti vicini

Le perdite di olio espongono il cuscinetto a contaminanti che accelerano l'usura. L'umidità e lo sporco danneggeranno rapidamente il cuscinetto. Un alternatore che perde olio richiede la sostituzione immediata.

Controllare le condizioni della cinghia

Ispezionare attentamente tutte le cinghie di trasmissione per:

  • Sezioni della cinghia incrinate o mancanti
  • Slittamento della puleggia

Le cinture in cattive condizioni presto falliranno. Sostituire le cinghie usurate per evitare guasti improvvisi al sistema di ricarica.

Durante l'ispezione, verificare che le cinghie siano tese correttamente. Le cinghie allentate che scivolano possono distruggere rapidamente un alternatore a causa del surriscaldamento.