cos'altro sostituire quando si sostituisce l'alternatore: 13 suggerimenti rapidi

[revisore_personalizzato]

Quando si sostituisce un alternatore, prendere in considerazione anche la sostituzione della cinghia a serpentina (se usurata, verificare la presenza di crepe e usura ogni 50,000 miglia), del tendicinghia (se i cuscinetti sono rumorosi o si perde tensione) e delle pulegge (per una rotazione regolare senza oscillazioni). Ispezionare lo stato della batteria (durata media 3-5 anni) poiché una batteria guasta può sovraccaricare il nuovo alternatore. Esaminare i connettori elettrici e i cavi di terra per verificare la presenza di corrosione o danni per garantire prestazioni ottimali del sistema di ricarica.

Sfide, risoluzione dei problemi e soluzioni

La sfidaTroubleshootingSoluzione
Cintura a serpentina usurataIspezionare eventuali crepe, spaccature e tensioniSostituire la cinghia per garantire un funzionamento efficiente dell'alternatore
Tendicinghia difettosoAscoltare il rumore, controllare l'integrità della mollaSostituire il tenditore per mantenere la corretta tensione della cinghia
Pulegge danneggiateVerificare il disallineamento e la rotazione regolareSostituire qualsiasi puleggia che presenti segni di usura o danni
Batteria che non tiene la caricaEseguire il test di carico sulla batteriaSostituire la batteria per evitare un carico eccessivo sull'alternatore
Collegamenti elettrici scadentiIspezionare connettori e cavi di terraPulire o sostituire i connettori corrosi o danneggiati per garantire una buona conduttività elettrica
Sostituire la batteria per evitare un carico eccessivo sull'alternatoreValutare la domanda complessiva del sistema di tariffazioneAggiornare l'alternatore se le richieste del sistema superano le specifiche originali o riducono il carico non necessario

Controllare la batteria e i cavi quando si sostituisce un alternatore

Quando si sostituisce un alternatore, è una buona opportunità per controllare ed eventualmente sostituire altri componenti correlati per risparmiare tempo e denaro in futuro. Ecco i componenti chiave da esaminare che comunemente si guastano insieme a un alternatore difettoso:

Ispezionare la batteria e i terminali

Una batteria debole che non mantiene la carica o i terminali corrosi possono causare problemi di ricarica, con conseguenti alternatore fallimento nel tempo.

cos'altro sostituire quando si sostituisce l'alternatore

Crediti immagine: Scarica gratuitamente l'auto originale, il veicolo, il motore, la berlina, la marca di automobile, l'esterno automobilistico, l'auto familiare, la parte del motore automobilistico di Robert Couse-Baker è concesso in licenza con (CC BY 2.0)

Ecco cosa controllare:

Controllare la tensione della batteria e il test di carico

Utilizzare un voltmetro per controllare la tensione con il motore spento e in funzione. Inoltre, esegui un test di carico per determinare se la batteria deve essere sostituita:

  • La tensione dovrebbe essere 12.4-12.6 V a motore spento
  • Gamma 13.7-14.7 V con il motore acceso
  • Caricare la batteria di prova con un tester, sostituirla se debole

Pulire o sostituire i terminali della batteria

Verificare la presenza di corrosione o collegamenti allentati:

  • Utilizzare una spazzola metallica per pulire l'interno e l'esterno dei terminali
  • Sostituire morsetti/terminali fortemente corrosi
  • Garantire connessioni strette e sicure

Sostituisci la cinghia serpentina

La cinghia a serpentina aziona la puleggia dell'alternatore e può usurarsi nel tempo a causa dell'uso, dello scivolamento e dei danni causati dall'ozono:

Ispezionare le condizioni della cinghia

Controllare la cinghia per eventuali segni di usura o crepe sulle superfici interne ed esterne:

  • Vetri o nervature mancanti indicano una cinghia usurata
  • Le piccole crepe vanno bene, le crepe grandi richiedono la sostituzione

Controllare la tensione della cinghia

Una tensione impropria porta allo slittamento che riduce la potenza dell'alternatore:

  • Utilizzare un misuratore di tensione della cinghia per testare la forza di deflessione
  • Controllare il manuale per il corretto intervallo di deflessione
  • Regolare o sostituire il tenditore secondo necessità

La sostituzione della cinghia garantisce prestazioni di carica ottimali dell'alternatore.

Sostituire pulegge e cuscinetti

Le pulegge e i cuscinetti che azionano l'alternatore possono usurarsi, riducendo l'efficienza di carica:

Controllare le pulegge per usura e rumore

Ispezionare visivamente e ascoltare i rumori:

  • Controllare le superfici per individuare eventuali punti lucidi o scanalature irregolari/usurate
  • Qualsiasi stridore potrebbe indicare cattivi cuscinetti

Provare i cuscinetti per una rotazione fluida

Verificare che i cuscinetti ruotino liberamente senza resistenza:

  • Sostituisci la puleggia se i cuscinetti sembrano granulosi o si bloccano durante la rotazione
  • Lubrificare o sostituire i cuscinetti rumorosi

Pulegge/cuscinetti difettosi = velocità dell'alternatore incoerente = carica non ottimale.

Aggiornare il cablaggio elettrico

I cavi di ricarica sfilacciati o sottodimensionati possono ostacolare le prestazioni dell'alternatore:

Ispezionare il calibro e le condizioni del filo

  • Verificare la presenza di crepe sull'isolamento del filo e rotture dei trefoli
  • Verificare che i cavi soddisfino il calibro consigliato per l'amperaggio dell'alternatore

Sostituisci il vecchio cablaggio fragile

L'età porta allo sfilacciamento del filo di rame nel tempo:

  • Considerare l'aggiornamento dei cavi OEM sottodimensionati
  • Utilizzare anticorrosivo grasso dielettrico sui terminali

Massimizza la capacità di ricarica con un cablaggio nuovo e di alta qualità.

Installare un alternatore per impieghi gravosi

Puoi passare a un alternatore ad alto rendimento progettato per carichi elettrici del veicolo impegnativi:

Determinare le esigenze di carico elettrico del veicolo

Tieni conto degli accessori come luci, argani, sistemi audio quando selezioni:

  • La capacità dell'alternatore di serie solitamente supporta solo i carichi di base
  • Misura il potenziale assorbimento totale di amplificatori dall'elettronica aggiunta

Scegli l'alternatore HD in base all'output

Considera un modello per carichi pesanti se supera la capacità delle scorte:

  • Alcuni offrono oltre 50-400 amp rispetto alla gamma OEM da 90-200 amp
  • Garantire l'allineamento con i punti di montaggio esistenti

Carichi più grandi richiedono una capacità di carica maggiore per una tensione stabile.

Esaminare il collegamento del cavo di terra

Una massa della batteria allentata o una cinghia di massa difettosa possono interrompere il flusso di elettroni dall'alternatore:

Controllare il serraggio del terminale del filo di terra

Collegamento allentato = fluttuazioni di tensione:

  • Il filo deve essere fissato saldamente per pulire la superficie metallica
  • Assenza di ruggine/detriti nella zona di contatto; utilizzare la carta vetrata per preparare

Verificare la cinghia di massa tra telaio e motore

Corpo e motore condividono il percorso a terra tramite cinghia:

  • La cinghia dovrebbe avere connessioni pulite e strette su entrambe le estremità
  • Sostituirlo se il cinturino è fortemente corroso
  • Una solida messa a terra previene i gremlin elettrici

Ispezionando attentamente i componenti correlati durante la sostituzione dell'alternatore, è possibile evitare futuri grattacapi al sistema di ricarica. Affrontare problemi come cinghie deteriorate, pulegge difettose o cablaggi sottodimensionati massimizza l'investimento in un nuovo alternatore.